Roulette: la storia

Written by Administrator. Posted in Roulette

 

Roulette o “piccola ruota” è un gioco da casinò francese. In molti concordano che la prima roulette fu costruita nel 1655 dallo scienziato Blaise Pascal per approfondire le sue ricerche sul calcolo delle probabilità. Fu introdotta nelle sale da gioco a scopo ludico nel 18esimo secolo.

 

Il romanzo francese "La Roulette, on le Jour" scritto nel 1796, fa riferimento alla presenza di una roulette a Parigi in quegli anni. Il gioco però era presente anche dall’altra parte dell’Oceano. Nel 1758, nel Quebec francese, in Canada, venne pubblicato un regolamento che bandiva quattro giochi, compresa la roulette. Altre info su www.rouletteonlineitalia.it.

Nel 1842 Francois e Luis Blanc inaugurarono il casinò di Montecarlo ed introdussero ufficialmente il gioco per la prima volta in una sala pubblica, con una grossa novità: l’introduzione dello “0” che diede un vantaggio al banco. In America non si accontentarono e aggiunsero anche lo “00”, in questo modo la casa aveva un margine ancora più importante sul giocatore.

Ne sono passati di anni ed ora è possibile divertirsi con il gioco da casinò più famoso anche online sulle piattaforme italiane autorizzate dei Monopoli di Stato (AAMS). Signori, potete fare il vostro gioco direttamente dal computer di casa vostra! Lanciate la pallina e le emozioni sono assicurate.

Roulette: scopo del gioco, regole e varianti

Written by Administrator. Posted in Roulette

 

Nella Roulette l’obiettivo è quello di prevedere dove cadrà la pallina al momento in cui la ruota si ferma. Dovete indovinare il numero prescelto dalla dea bendata: nella piccola e magica ruota sono stampate 37 caselle numerate: da 1 a 36 più lo 0. La metà delle caselle è rossa, l’altra metà è nera, lo zero è di color verde.

 

Il croupier lancia la pallina all’interno della ruota e quando si ferma, la pallina si arresta in una casella che indicherà il numero ed il colore vincente. I giocatori effettuano le scommesse, posizionando le proprie fiches sul tavolo verde virtuale dove sono indicati tutti i numeri e le possibili combinazioni.

Il gioco è semplice ed immediato ma è bene conoscere le regole ed alcuni trucchi per aumentare il divertimento con una vostra partecipazione diretta nelle scelte più importanti.

Quella appena descritta è la struttura della roulette classica francese (nota anche come europea) ma vi sono anche altre varianti.

La più famosa è quella americana che prevede un doppio zero (0 più 00): sul tavolo sono quindi presenti 38 numeri: zero, doppio zero e i normali numeri da 1 a 36.

In questo caso il banco ha un vantaggio percentuale sul giocatore del 5,26% rispetto al 2,7% della roulette francese, per quanto riguarda la scommessa ‘En plein’, dove lo scommettitore deve indovinare il numero singolo. Ma ci sono altri tipi di puntate che andremo a scoprire.

I casinò online italiani propongono diverse tipologie di roulette.

Roulette: il vantaggio del banco

Written by Administrator. Posted in Roulette

 

 

Un giocatore per divertirsi ed essere vincente nel lungo periodo nei casinò online deve avere chiari due concetti: le probabilità ed il vantaggio di cui gode il banco. Quest’ultimo è un concetto di importanza non secondaria e ignorare questo particolare vuol dire uscire dal casinò con le tasche vuote nella maggior parte dei casi. Ad esempio, è fondamentale avere ben presente la differenza di rendimento che sussiste tra la roulette francese e quella americana (che ha un numero in più: 00).

 

Facciamo un esempio: lancio della monetina con scommesse sul testa o croce. Il giocatore ha il 50% di probabilità di vincere, le stesse del banco. Questo può essere considerato un gioco equo perché tutti hanno le medesime probabilità di vittoria e al giocatore per ogni euro puntato viene pagato un euro in caso di vittoria. Il rapporto è di 1:1.
I casinò naturalmente non possono permettersi di gestire ed offrire ai propri clienti giochi “perfettamente equi”. Vi deve essere un leggero vantaggio statistico.

Nella roulette francese vi sono 37 numeri (da 1 a 36 più lo 0). Se scommettete su un numero secco, la casa da gioco vi pagherà 36 volte la posta scommessa e non 37. Questo è il cosiddetto vantaggio del banco: la differenza trattenuta dal casinò è di 1/37, ovvero 2,7%. Nella roulette americana, dove vi è un numero in più (00), il vantaggio del banco è pari a 5,2%. Una differenza notevole tra le due tipologie.
Nella scommessa rosso/nero, le possibilità non sono al 50% come nell’esempio del testa/croce con la monetina. A causa della presenza dello 0, il giocatore ha il 48,6% circa di vincere nella roulette francese e il 47,3% nella ruota americana.

Le probabilità nella roulette
Abbiamo visto le varie e possibili puntate classiche che possono essere effettuate nella roulette. Alcune sono molto più rischiose di altre. Ad esempio, nella roulette francese, sul numero secco avrete 1 possibilità su 37 di vincere e 36 su 37 di perdere, il rapporto sarà quindi 1:36. Ma esaminiamo le probabilità in termini percentuali per rendere meglio l’idea.

Percentuali di vittoria per ogni singola puntata:

En Plein (numero singolo)
Roulette Americana: 2,6%
Roulette Francese: 2,7%

Cavallo (2 numeri)
Roulette Americana: 5,2%
Roulette Francese: 5,4%

Terzina (3 numeri)
Roulette Americana: 7,9%
Roulette Francese: 8,1%

Carrè (quattro numeri)
Roulette Americana: 10,8%
Roulette Francese: 13,1%

Cinque numeri
Roulette Americana: 10,50%
Roulette Francese: non è possibile

Sestina (6 numeri)
Roulette Americana: 15,8%
Roulette Francese: 16,2%

Colonna (12 numeri)
Roulette Americana: 31,6%
Roulette Francese: 32,4%

Dozzina (12 numeri)
Roulette Americana: 31,6%
Roulette Francese: 32,4%

Pari/Dispari (18 numeri)
Roulette Americana: 47,3%
Roulette Francese: 48,6%

Alto/Basso (18 numeri)
Roulette Americana: 47,3%
Roulette Francese: 48,6%

Rosso/Nero (18 numeri)
Roulette Americana: 47,3%
Roulette Francese: 48,6%

Roulette: le puntate speciali

Written by Administrator. Posted in Roulette

 

Vi è una serie di puntate più complesse rispetto a quelle classiche che abbiamo esaminato fino ad ora. Le più famose sono “I vicini allo zero”, la “serie 5/8” e gli “orfanelli” che vengono effettuate nella roulette francese. Signori, fate il vostro gioco!

Vicini allo zero
Sono necessarie 9 fiches che devono coprire una serie di 17 numeri adiacenti allo 0. La puntata viene effettuata in questo modo:

- 5 cavalli: 4/7, 12/15, 18/21, 19/22, 32/35
- una terzina: 0/2/3
- un Carré: 25/26/28/29

I casi favorevoli sono 17. Le probabilità di vittoria sono pari al 45,9%.

La serie 5 e 8
Occorrono 6 gettoni che devono essere scommessi su altrettanti cavalli (doppi numeri) e devono essere posizionati sul cilindro opposto alle fiches impiegate nella puntata “vicini allo zero”.
I 6 cavalli sono i seguenti: 5-8, 10-11, 13-16, 23-24, 27-30, 33-36

I casi favorevoli sono 12. Le probabilità di vittoria sono pari a 31,6%.

Gli Orfanelli
Occorrono 5 fiches per fare questo tipo di puntata. Si chiamano Orfanelli perché questo tipo di scommessa è volta a coprire gli 8 numeri rimasti fuori dalle precedenti puntate descritte (vicini allo zero e la serie). Si scommette su due numeri secchi e tre cavalli:

- Numeri singoli: 1 e 20
- Cavalli: 6/9, 14/17, 31,34

Le probabilità di vittoria sono del 21,6%. In alternativa gli Orfanelli possono essere coperti da 8 gettoni, tutti volti ad occupare numeri pieni.

Roulette: le 5 regole d’oro per vincere

Written by Administrator. Posted in Roulette

Segreti per vincere alla roulette online non esistono ma è giusto tenere presente alcuni particolari prima di sedervi e cliccare con il vostro mouse sul tavolo verde virtuale. Ecco alcuni semplici ma preziosi consigli per i neofiti che vogliono divertirsi alla roulette online e prendere confidenza con l’atteggiamento giusto e la mentalità vincente in questo affascinante gioco. Ricordate che nel lungo periodo le scelte basate sulla matematica e la statistica sono le migliori.

 

1. Puntate sulla Roulette Europea
Il giocatore che si reca in un casinò live deve adeguarsi ed accettare l’offerta della casa da gioco: ha una limitata possibilità di scelta. Non è così per i casinò online che offrono varie tipologie di gioco: il giocatore ha un ampio ventaglio di opportunità. Principalmente però sono due i tipi di roulette sul mercato ed è bene conoscere la differenza tecnica. E’ un particolare che nel lungo periodo farà la differenza per le vostre tasche.

La roulette europea prevede 37 numeri (compreso lo 0) ed un vantaggio per il banco limitato al 2,7% sulla puntata ‘En Plein’ . La ruota americana, oltre allo zero (0), ha anche il doppio zero (00), con un margine favorevole sul giocatore del 5,25% se si scommette sul numero singolo. Inutile dire che, in quest’ultima versione, il banco ha un vantaggio maggiore e lo scommettitore deve tutelarsi.

2. Gestione del bankroll
E’ importante stabilire in anticipo, prima di una sessione online o nell’arco di un periodo prestabilito (per esempio un mese o una settimana), il proprio budget (bankroll) da destinare al gioco. Una volta stabilito il vostro bankroll, fate puntate sempre proporzionate ad esso. Se avete 100€ e ne puntate 50€ su un numero secco, è inutile dire che presto la vostra avventura al tavolo da gioco terminerà, a meno che non sia la vostra giornata fortunata.

L’entità della puntata dipende anche dalla tipologia di scommessa che volete effettuare. Se avete intenzione di puntare sul rosso o sul nero (la cui possibilità di vittoria è molto vicina al 50%, per l’esattezza del 48.6% circa) potete anche alzare il tetto massimo della vostra scommessa ma il tutto deve sempre essere proporzionato al budget a disposizione.

3. Giocate in base alle probabilità
Nella roulette esistono 11 modi classici (10 in quella francese) per puntare. Vi sono anche sistemi misti di scommessa molto più complessi che sono conosciuti solo dagli esperti e che in parte vi abbiamo descritto. Se non avete ancora grande esperienza al tavolo da gioco, il consiglio è quello di scommettere sempre su combinazioni che vi offrono probabilità più alte. Potete consultare la nostra sezione dedicata al calcolo delle probabilità per ogni tipologia di scommessa.

In tutti i casi, se siete neofiti puntate sul rosso o in nero, pari o dispari. Sono le tipologie che limitano al massimo il vantaggio del banco e vi garantiscono maggiori possibilità di vincere. Se il vostro trend non è in positivo, oppure avete un bankroll che si sta assottigliando, il consiglio è quello di evitare di giocare sui numeri singoli o i cavalli (due numeri adiacenti).

4. Controllo degli stati emozionali
Il vero giocatore professionista non prende mai una decisione in base al proprio stato d’animo. Se non è il vostro giorno fortunato ed avete finito il budget oppure siete vicini al tilt e ad uno stato confusionale, fermatevi. La roulette non è un gioco che vi permette di rientrare con facilità dalle perdite e giocare oltretutto con le idee offuscate rende tutto più difficile. Meglio girare pagina e ritornare al tavolo un altro giorno, con un spirito diverso e confortati da maggiore serenità. Non perdete di vista il concetto di fondo: giocate soprattutto per divertirvi!

5. Le sequenze hanno valore solo nel lungo periodo
Le sequenze vi possono trarre in inganno: potete credere a tutte le favole del mondo ma nella roulette ogni giro è sempre indipendente da tutti gli altri. La matematica non è un’opinione ma ricordatevi che stiamo parlando sempre di un gioco di fortuna , dove la pallina non ha memoria e gira sempre a caso. Se per 60 volte è uscito un numero pari, le probabilità che al 61esimo colpo succeda di nuovo sono sempre le stesse (48.6% sul numero pari e 48.6% per il numero dispari). Le sequenze ed i sistemi matematici, così come il calcolo delle probabilità possono essere più affidabili, in via del tutto teorica, solo dopo una lunghissima serie di puntate.

More Articles ...