Roulette: le 5 regole d’oro per vincere

on . Posted in Roulette. Hits: 685

Segreti per vincere alla roulette online non esistono ma è giusto tenere presente alcuni particolari prima di sedervi e cliccare con il vostro mouse sul tavolo verde virtuale. Ecco alcuni semplici ma preziosi consigli per i neofiti che vogliono divertirsi alla roulette online e prendere confidenza con l’atteggiamento giusto e la mentalità vincente in questo affascinante gioco. Ricordate che nel lungo periodo le scelte basate sulla matematica e la statistica sono le migliori.

 

1. Puntate sulla Roulette Europea
Il giocatore che si reca in un casinò live deve adeguarsi ed accettare l’offerta della casa da gioco: ha una limitata possibilità di scelta. Non è così per i casinò online che offrono varie tipologie di gioco: il giocatore ha un ampio ventaglio di opportunità. Principalmente però sono due i tipi di roulette sul mercato ed è bene conoscere la differenza tecnica. E’ un particolare che nel lungo periodo farà la differenza per le vostre tasche.

La roulette europea prevede 37 numeri (compreso lo 0) ed un vantaggio per il banco limitato al 2,7% sulla puntata ‘En Plein’ . La ruota americana, oltre allo zero (0), ha anche il doppio zero (00), con un margine favorevole sul giocatore del 5,25% se si scommette sul numero singolo. Inutile dire che, in quest’ultima versione, il banco ha un vantaggio maggiore e lo scommettitore deve tutelarsi.

2. Gestione del bankroll
E’ importante stabilire in anticipo, prima di una sessione online o nell’arco di un periodo prestabilito (per esempio un mese o una settimana), il proprio budget (bankroll) da destinare al gioco. Una volta stabilito il vostro bankroll, fate puntate sempre proporzionate ad esso. Se avete 100€ e ne puntate 50€ su un numero secco, è inutile dire che presto la vostra avventura al tavolo da gioco terminerà, a meno che non sia la vostra giornata fortunata.

L’entità della puntata dipende anche dalla tipologia di scommessa che volete effettuare. Se avete intenzione di puntare sul rosso o sul nero (la cui possibilità di vittoria è molto vicina al 50%, per l’esattezza del 48.6% circa) potete anche alzare il tetto massimo della vostra scommessa ma il tutto deve sempre essere proporzionato al budget a disposizione.

3. Giocate in base alle probabilità
Nella roulette esistono 11 modi classici (10 in quella francese) per puntare. Vi sono anche sistemi misti di scommessa molto più complessi che sono conosciuti solo dagli esperti e che in parte vi abbiamo descritto. Se non avete ancora grande esperienza al tavolo da gioco, il consiglio è quello di scommettere sempre su combinazioni che vi offrono probabilità più alte. Potete consultare la nostra sezione dedicata al calcolo delle probabilità per ogni tipologia di scommessa.

In tutti i casi, se siete neofiti puntate sul rosso o in nero, pari o dispari. Sono le tipologie che limitano al massimo il vantaggio del banco e vi garantiscono maggiori possibilità di vincere. Se il vostro trend non è in positivo, oppure avete un bankroll che si sta assottigliando, il consiglio è quello di evitare di giocare sui numeri singoli o i cavalli (due numeri adiacenti).

4. Controllo degli stati emozionali
Il vero giocatore professionista non prende mai una decisione in base al proprio stato d’animo. Se non è il vostro giorno fortunato ed avete finito il budget oppure siete vicini al tilt e ad uno stato confusionale, fermatevi. La roulette non è un gioco che vi permette di rientrare con facilità dalle perdite e giocare oltretutto con le idee offuscate rende tutto più difficile. Meglio girare pagina e ritornare al tavolo un altro giorno, con un spirito diverso e confortati da maggiore serenità. Non perdete di vista il concetto di fondo: giocate soprattutto per divertirvi!

5. Le sequenze hanno valore solo nel lungo periodo
Le sequenze vi possono trarre in inganno: potete credere a tutte le favole del mondo ma nella roulette ogni giro è sempre indipendente da tutti gli altri. La matematica non è un’opinione ma ricordatevi che stiamo parlando sempre di un gioco di fortuna , dove la pallina non ha memoria e gira sempre a caso. Se per 60 volte è uscito un numero pari, le probabilità che al 61esimo colpo succeda di nuovo sono sempre le stesse (48.6% sul numero pari e 48.6% per il numero dispari). Le sequenze ed i sistemi matematici, così come il calcolo delle probabilità possono essere più affidabili, in via del tutto teorica, solo dopo una lunghissima serie di puntate.